STORIE DI FUMETTI

1024 576 alemezlo

James Joyce: l’erotismo, la letteratura e l’immortalità dell’anima

Non era scritto nella sua storia che diventasse un mistico. Addirittura un santo. Perché James Joyce aveva imparato presto a conoscere i piaceri, e i tormenti, della carne. A capire…

maggiori informazioni
1000 500 alemezlo

Vittorio Giardino, il sogno libero di Jonas Fink

Sarebbe facile, adesso, dire: perfezionismi da ingegnere. E sì, perché Vittorio Giardino, che prima di iniziare a disegnare fumetti lavorava per un’azienda che vendeva robot, ha girato attorno alla storia…

maggiori informazioni
1024 698 alemezlo

Ray Bradbury, storie come le avrebbe raccontate lui

C’è tutto nella sua testa, tutto. La voglia di ricordare il vecchio amico e maestro. Il desiderio forte di rendergli omaggio. La spasmodica speranza di mantenere viva la sua memoria.…

maggiori informazioni
1000 1000 alemezlo

Roberto Abbiati e Moby Dick: così si reinventa un capolavoro

Centosessantasette anni: una voragine di tempo. Eppure, “Moby Dick” non smette di esercitare il suo fascino negromantico. Come se il romanzo scritto da Herman Melville, pubblicato nel 1851, fosse lì…

maggiori informazioni
1024 576 alemezlo

Néjib, la sfida della conoscenza in un’immagine

La prima storia era bella, coraggiosa, innovativa. Raccontava “quando David inventò Bowie”, seguendo i passi perduti di uno dei musicisti rock più amati di sempre. Ma pochi, forse, pensavano che…

maggiori informazioni
1024 785 alemezlo

Che scandalo, quegli uomini pensano

Era facile, allora, spaventare chi si ostinava a ragionare, a pensare, ad andare al di là dei dogmi. Bastava ricordargli che erano passati pochi anni, in fondo, da quel 17…

maggiori informazioni
1024 524 alemezlo

La Venezia di Jirô Taniguchi, uno specchio dell’anima

Venezia è uno scenario perfetto per qualsiasi storia. Perché regala ombre inquietanti a chi vuole scandagliare il mistero. Perché si offre come accompagnatrice di amori felici, si presta a disintegrare…

maggiori informazioni
1024 576 alemezlo

Lou Lubie, vivere con una volpe nella testa

Fa paura sentire un buco nero che cresce dentro di te. Accorgersi, all’improvviso, che l’allegria sta sparendo, senza un motivo. Che il mondo attorno assomiglia a un cumulo di problemi,…

maggiori informazioni
1024 782 alemezlo

Thomas Ott, prossima fermata l’inferno

Sul muso di Bugs Bunny non c’è il solito sorriso. Anzi, la sua espressione è decisamente atterrita. E accanto al logo della Warner non appare la scritta “Looney Tunes”, resa…

maggiori informazioni

Subscribe to our newsletter