LIBRI

Sandrine Collette, com’è difficile restare umani “Dopo l’onda” 1024 576 alemezlo

Sandrine Collette, com’è difficile restare umani “Dopo l’onda”

A Sandrine Collette non mancano certo i titoli per definirsi una secchiona. Ha studiato Filosofia, Scienze Politiche e Letteratura. Insegna all’Università di Parigi-Nanterre. Eppure, proprio quest’anno, ha vinto in Francia…

maggiori informazioni
Georges Simenon, le due vite di “Marie la strabica” 1024 681 alemezlo

Georges Simenon, le due vite di “Marie la strabica”

Voci, voci, voci. È impossibile non sentirle, è difficile non provare a immaginarle mentre leggi un romanzo di Georges Simenon. Con “Marie la strabica”, il richiamo diventa ancora più forte.…

maggiori informazioni
Sally Rooney, così è l’amore delle “Persone normali” 1024 683 alemezlo

Sally Rooney, così è l’amore delle “Persone normali”

Tra tutti i cocktail narrativi, quello che ha per ingrediente principale l’amore sembra il più facile da preparare. E anche il più richiesto dal pubblico. Basta inventarsi una coppia che…

maggiori informazioni
Herbert Lieberman, i fiori del Male a New York 1024 1024 alemezlo

Herbert Lieberman, i fiori del Male a New York

Immaginate uno scrittore. Ma pensate a uno di quelli davvero straordinari. Prendete, ad esempio, la capacità di costruire storie elettrizzanti e buie che aveva Cornell Woolrich. Mescolatele alla bravura affabulatoria,…

maggiori informazioni
Hanif Kureishi: “Sono uno scrittore, mi piace disobbedire” 1024 767 alemezlo

Hanif Kureishi: “Sono uno scrittore, mi piace disobbedire”

Fin da ragazzo, Hanif Kureishi ha fatto collezione di manuali di scrittura. Affascinato dalle regole che governano la trama, la struttura, l’armonioso farsi e disfarsi del dialogo. Però, quando ha…

maggiori informazioni
Emmanuel Carrère: “Nell’abisso della realtà ho ritrovato il mio buio” 768 1024 alemezlo

Emmanuel Carrère: “Nell’abisso della realtà ho ritrovato il mio buio”

Guardare negli occhi la Morte. Raccontare il dolore della malattia, lo strazio della perdita di un figlio, il colloquio muto e disperato che si prova a stabilire con il cancro…

maggiori informazioni
Stefan Merrill Block: “Oliver Loving, il mio viaggio nel dolore dei ricordi” 1024 576 alemezlo

Stefan Merrill Block: “Oliver Loving, il mio viaggio nel dolore dei ricordi”

C’è un momento preciso in cui la giovinezza perde l’innocenza. Si sveglia all’improvviso con gli occhi puntati sugli incubi della realtà. E da allora, nello scorrere del tempo, fa l’impossibile…

maggiori informazioni
Elif Batuman: “Quanto amo la scrittura, con ironia” 1024 681 alemezlo

Elif Batuman: “Quanto amo la scrittura, con ironia”

Non è facile scoprire lo straordinario talento narrativo di uno scrittore leggendo i suoi saggi sulla letteratura russa. Eppure, quando Einaudi ha pubblicato “I posseduti”, certi lettori attenti si sono…

maggiori informazioni
Enrico Terrinoni: “La traduzione siamo noi, nessuno si senta escluso” 1024 768 alemezlo

Enrico Terrinoni: “La traduzione siamo noi, nessuno si senta escluso”

Ognuno di noi, nella vita di ogni giorno, si comporta come un traduttore. Prende i fatti di una storia, li decodifica, li interpreta, prova a spiegarli a se stesso e…

maggiori informazioni
Andrés Barba: “La mia Repubblica è nata grazie a Joseph Conrad” 1024 575 alemezlo

Andrés Barba: “La mia Repubblica è nata grazie a Joseph Conrad”

Se eleggi Joseph Conrad a tuo spirito guida, devi scrivere un romanzo straordinario. Andrés Barba lo ha capito subito, quando ha iniziato a tradurre in spagnolo i racconti dell’autore di…

maggiori informazioni

Subscribe to our newsletter